19 gennaio 2010

Star Wars: The Battle of Endor 2.1

Non avete mai desiderato, almeno per un momento, di librarvi nello spazio infinito a fianco del mitico Millennium Falcon, difendere la flotta ribelle, abbattere i caccia imperiali e salvare l'universo polverizzando la Morte Nera, il tutto avendo come sfondo il magnifico pianeta boscoso Endor?

Utilizzando questo scenario Bruno R. Marcos ha creato nel 2004 questo intrigante gioco gratuito, upgradabile grazie a Master_Syrus, che con il suo graphic pack, scaricabile cliccando qui, ricopre i fedeli ma spogli modelli originali con dettagliatissime texture in alta risoluzione!
Le foto e questa recensione si riferiscono alla versione "avanzata"... attenzione che il graphic pack funzionerà unicamente se il gioco è stato installato nel seguente path: C:\Program Files\STARWARS_TheBattleOfEndor_v21 ...tutto chiaro?

Battle of Endor screenshot

Il gioco in sè vi mette ai comandi di un X-Wing della squadriglia rossa, nome in codice Rosso 3 (Luke Skywalker pilotava il Rosso 5), con il quale dovrete difendere la flotta ribelle abbattendo più caccia TIE possibile, facendo saltare gli scudi degli incrociatori stellari (e successivamente gli incrociatori stessi) e incentivare la rottamazione del Super Star Destroyer sulla Morte Nera. La vostra missione non comprende la scorta del Millennium Falcon all'interno della stazione da combattimento (compito riservato a Wedge Antilles), non provate a seguirli, perchè verrete richiamati dall'ammiraglio.

Oltre ai fidati quattro turbolaser, personalizzabili nella sequenza di fuoco (singolo, doppio o quadruplo sparo), si hanno a disposizione sino a 6 missili a protoni, degli scudi vagamente rigeneranti e il fido droide R2 (no, non lo si può sparare contro i nemici  :)) )... in ogni caso il file readme spiega tutto per filo e per segno.

Star Wars game

Tecnicamente parlando il gioco ha degli alti e bassi molto marcati, a partire dal fatto che è realizzato utilizzando un motore 3D scritto in Visual Basic (!), che oltre a soffrire di bug per niente trascurabili (quali effetti delle esplosioni graficamente corrotti e trattamento dello spazio con un modello geometricamente errato) non riesce a gestire agevolmente i momenti più concitati della battaglia, quando ad affrontarsi sono centinaia (sì, centinaia) di veicoli.

Di effetti grafici avanzati quali l'anti-aliasing non se ne vedono e il sistema di illuminazione, anche se discretamente efficace, è molto semplicistico.

Per la gioia di Hightower, e non solo, gli highscores vengono memorizzati su disco.

scena battaglia Endor

Suono e musica sono di ottima qualità, originali e contribuiscono a ricreare l'atmosfera della battaglia finale della prima trilogia di Guerre Stellari. L'unico appunto che si può muovere al gioco da questo punto di vista è che non sono stati inseriti i sample delle varie frasi di Lando, Wedge, del comandante della Mon Calamari o dei ponti di comando delle navi della flotta ribelle: non sono molte e compaiono su schermo come fossero sottotitoli, ma nel caos della battaglia è facile perdersene qualcuna, oppure schiantarsi contro qualcosa leggendole [e poi vuoi mettere? - ilsanto].

star wars game fanmade

In sintesi: da provare assolutamente! Malgrado i suoi evidenti difetti è in grado di intrigare per ore, ore e ore.

BoE funziona su sistemi operativi Windows 98, ME, 2000 e XP. Nella sua versione base richiede una scheda grafica a 32 bit e compatibile con le DirectX 8.1, un processore a 1,5 Ghz (per ottenere 60 fps), mentre la versione avanzata necessita di CPU e GPU ben più "solidi" (una GeForce 5200 è praticamente il minimo per intenderci).

Licenza:

Pro:
suggestivo
immediato
divertente

Scarica il programma
Contro:

bug grafici esplosioni e spazio
mancanza effetti grafici avanzati
piccole imperfezioni sparse


Visita homepage autore


Giudizio globale:

3 commenti:

Tuomas Isard ha detto...

gioco molto bello,ma come si lanciano i missili?

Ars Tecnica ha detto...

con il mouse fai fuoco con i laser premendo il tasto sinistro, mentre con il destro lanci i missili (nel gioco vengono chiamati "torpedo")

Tuomas Isard ha detto...

Grazie!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...